UE:la relazione sui progressi nell'implementazione della strategia forestale Stampa

La Commissione Europea ha pubblicato lo scorso venerdì una relazione sui progressi nell’implementazione della strategia forestale UE, che risponde all’obbligo di revisione entro la fine del 2018 sancito nella Strategia Forestale Europea del 2013, al fine di valutare i progressi compiuti nell’attuazione della stessa. Nel report sono analizzate 8 aree prioritarie : Sostenere le comunità rurali e urbane;  Migliorare la competitività e la sostenibilità delle industrie forestali dell'UE, della bioenergia e dell'economia verde in generale;

3.    Le foreste e i cambiamenti climatici; Proteggere le foreste e migliorare i servizi ecosistemici;Che tipo di foreste abbiamo e come stanno cambiando? Collaborare per conoscere meglio le nostre foreste e gestirle in maniera coerente;Le foreste viste da una prospettiva globale;

8.     Finanziamenti dell'UE per le foreste e il settore forestale. Il report conclude con la constatazione che sono stati realizzati significativi progressi verso gli obiettivi 2020 : la strategia ha efficacemente inquadrato le azioni dell'UE nei suoi principi e obiettivi, facilitando il coordinamento di tutti i settori d'intervento dell'UE rilevanti per le foreste e il settore forestale, promuovendo un approccio coerente nelle politiche nazionali e internazionali e consentendo all'UE e agli Stati membri di essere i principali sostenitori della gestione sostenibile delle foreste a livello mondiale.