Banner
Il Progetto Foresta Appenninica è un programma innovativo volto al rafforzamento della Gestione Forestale Associata e del sistema dei Consorzi Forestali nelle aree montane della Dorsale Appenninica...

Continua >>
News
 
 


Fai Cisl:Riflessioni d'Alta Quota a Dobbiaco PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 04 Luglio 2019 07:36

La FAI Cisl e Fondazione Fai Cisl – Studi e Ricerche hanno riproposto dopo alcuni anni, le “Giornate della Montagna” un’occasione
di formazione e approfondimento sui temi della montagna e della forestazione, rivolta principalmente ai dirigenti nazionali, regionali e provinciali. Il seminario di studi sulla montagna denominato Riflessioni d'Alta Quota ha visto la presenza di Federforeste e del suo Presidente Gabriele Calliari che nel suo intervento ha sottolineato il bisogno di politiche forestali più appropriate di quelle attuali: “Oggi abbiamo il 40% della superficie nazionale costituita da boschi, è un dato positivo, ma non pensiamo che a un aumento di questa percentuale corrisponda automaticamente un miglioramento, abbiamo bisogno di un bosco ben gestito e non abbandonato a se stesso”. Positiva la ripresa del tavolo sulla filiera legno, secondo Calliari, ma vanno fatti i decreti attuativi del Testo Unico approvato un anno e mezzo fa: “Il testo va reso operativo perché finalmente restituisce un’idea di coltivazione dell’ambiente e non di pura conservazione museale”. Il presidente di Federforeste ha anche richiamato l’attenzione sul mercato illegale del legno, frutto di tagli abusivi effettuati in diverse parti del mondo con lo sfruttamento anche di lavoro minorile.

 
Ultimo aggiornamento Mercoledì 10 Luglio 2019 10:53
 
Assemblea Nazionale di Federforeste PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 27 Giugno 2019 11:04

 Il 27 Giugno si è tenuta l'Assemblea Nazionale Salva di Federforeste alla presenza di una nutrita schiera di delegati provenienti da tutta Italia. Il Presidente Calliiari ha tenuto la relazione iniziale scorrendo i vari momenti d'attività relativi al 2018 e ha descritto le iniziative previste nella seconda parte dell'anno 2019. Numeroso sono stati  gli interventi dei delegati che hanno confermato la validità del modello consortile proposto da Federforeste. Tra le altre il Presidente ha illustrato il progetto "carta d'identità del legno "le cui finalità prevedono la realizzazione di un metodo di verifica ed identificazione della provenienza del legname nazionale e di caratterizzazione e promozione di alcune specie arboree di uso più frequente nelle regioni italiane. Il metodo è basato sull’analisi dei rapporti

 
 
 
 
Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Giugno 2019 11:40
Leggi tutto...
 
Da Acqua e Bosco : opportunità di rinascita PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 24 Giugno 2019 11:20

 La Coldiretti Abruzzo con il titolo “L’Aquila made in Italy: valori e progetti dieci anni dopo il sisma”, che si è svolto dal 28 al 30 giugno 2019 a L’Aquila, in Piazza del Duomo,  ha portato la campagna nel “cuore” della città capoluogo  riscoprendo così il patrimonio agroalimentare della  regione Abruzzo e le sue identità territoriali, dalle origini contadine alle tradizioni culinarie con riferimento anche alle altre regioni colpite dal sisma.

Nell'ambito dell'evento si è tenuto il giorno 28 luglio un convegno dal titolo Da Acqua e Bosco :Opportunità di rinascita. Sono Intervenuti l'Assessore regionale all'Agricoltura Dott. Imprudente, il Direttore di Anbi Massimo Gargano, e il Presidente di Federforeste Gabriele Calliari.
Calliari, in un intervento particolarmente apprezzato,ha saputo ricordare come il bosco possa essere una opportunità di carattere economico in un contesto di attenzione alla biodiversità forestale. Il bosco gestito costituisce altresì una risposta all'emergenza legata al dissesto idrogeologico e alla corretta prevenzione contro gli incendi

Ultimo aggiornamento Lunedì 01 Luglio 2019 13:49
 
Un costituendo Consorzio in provincia di Latina PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 24 Giugno 2019 07:18

Si è svolto il 21 giugno presso la prestigiosa sede della Fondazione Caetani in Tor Tre Ponti a Latina il programmato Convegno sul costituendo Consorzio Forestale.

Erano presenti il Comune di RoccaMassima col neo Sindaco Mario Lucarelli e l'intera Giunta, il Comune di Norma col suo Sindaco Gianfranco Tessitore, il Comune di Cori col suo Assessore al Bilancio Simonetta Imperia, il Sindaco di Sermoneta Giuseppina Giovannoli, le Associazioni promotrici del progetto : PROLOCO di Rocca Massima e CICLOPI di Norma il cui Presidente dr Pino Filippi ha coordinato i lavori, il Presidente della Associazione Mons Centra di Rocca Massima Remo Del Ferraro, il dr Giuseppe Di Stefano, l'Associazione Coltivatori agricoli ALPAA CGIL nazionale e del Lazio rappresentate rispettivamente dalla dr.ssa Francesca Zappalà e dalla signora Tiziana Priori.

Relatori al Convegno : il dr Andrea Montresor Coordinatore della Rappresentanza Territoriale Marche, Abruzzo, Lazio e Molise, il Presidente Fiorenzo Caselli, la direttrice Francesca Galli e il dr Paolo Franchi del Consorzio Forestale del monte AMIATA.

Ai lavori del Convegno ha partecipato il Senatore Nicola Calandrini il quale ha confermato il proprio impegno a favore dei piccoli Comuni e dei progetti di sviluppo che essi intendano programmare. 

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Giugno 2019 11:11
Leggi tutto...
 
Coldiretti Ascoli Fermo e Federforeste, unire gli sforzi per valorizzare l'economia del Bosco: nasce il CONSORZIO FORESTALE SAN LEONARDO PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 20 Giugno 2019 16:42

Oltre 800 ettari di bosco da gestire nel migliore dei modi per trasformare quella che per secoli ha rappresentato un’economia di sussistenza per le popolazioni della montagna in una moderna forma di valorizzazione e conservazione capace di generare ricchezza e posti di lavoro. Nasce così l’idea delle Comunanze agrarie di Villa Vetice e di Rubbiano di unire gli sforzi e costituire un unico consorzio forestale per gestire insieme il bosco situato nel territorio comunale di Montefortino, in pieno parco nazionale dei Monti Sibillini. Il nuovo organismo si chiamerà Consorzio Forestale San Leonardo, dal nome del monastero nei pressi della Gola dell’Infernaccio. Anche di questo si è parlato ieri, mercoledì 19 giugno, nel corso del seminario dal tema "La certificazione forestale: dalla valorizzazione dei prodotti forestali non legnosi alla promozione di filiere legno ed energia" che si è tenuto ad Acquasanta Terme. Una bella novità per un’area che ospita, oltre a bellezze naturalistiche, ma anche beni storici e architettonici. “Ci sono tutte le potenzialità economiche per istituire una vera e propria filiera italiana del legno, del carbone ma anche dei prodotti di montagna come funghi e tartufi” ha spiegato Gabriele Calliari, presidente nazionale di Federforeste. Il consorzio permetterà una gestione unica dell’area con le conseguenti economie di scala. Le Comunanze sono istituzioni antichissime. “Serviva – aggiungono Armando Marconi e Alessandro Visotti, presidente e direttore di Coldiretti Ascoli Fermo – una forma associativa più snella per portare avanti un’attività che possa essere competitiva, soddisfare i soci e creare al tempo stesso le prospettive per evitare lo spopolamento delle aree interne e magari, perché no, aumentarle grazie a nuovi posti di lavoro”. Si tratta di un primo importante passo per l’area boschiva di Montefortino. In vista, magari, di tentare la certificazione di qualità e sostenibilità proprio come ha fatto la Comunanza Agraria di Montacuto a Umito di Acquasanta. Per questo il contributo della brillante relazione del Dr. Antonio Brunori di Pefc che  ha saputo ipotizzare scenari di sbocco commerciale dei prodotti alternativi al legno opportunamente certificati  e conseguentemente valorizzati.

Ultimo aggiornamento Lunedì 24 Giugno 2019 11:16
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 2 di 176

Login



Banner

Area stampa

Fiere - Convegni Appuntamenti
federforeste.it