Banner
Il Progetto Foresta Appenninica è un programma innovativo volto al rafforzamento della Gestione Forestale Associata e del sistema dei Consorzi Forestali nelle aree montane della Dorsale Appenninica...

Continua >>
News
 
 


A Treia il 3 Luglio il cluster nazionale del Legno PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Venerdì 14 Giugno 2019 10:12
 Il Festival dalla Soft Economy che si è tenuto il 2/3/4 Luglio ha visto un momento dedicato al Cluster Nazionale del Legno, dell'Arredo e delle Costruzioni presieduto dal Dr. Antonio Nicoletti e che ha visto gli interventi di Nicoletta Azzi, Alessandro Battaglia,Marco Bussone, Antonio Brunori,Nada Forbici,Diego Florian, Andrea Margaritelli,Carlo Personemi,Guido Radoani,Gianni Tarello,Domenico Pappaterra,Marco Vidoni. Le conclusioni sono state a cura del Direttore Generale delle Foreste del Ministero per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali Dr.ssa Alessandra Stefani.
Per Federforeste è intervenuto il Presidente Gabriele Calliari che ha ribadito come la tempesta Vaia abbia evidenziato le carenza della filiiera legno sin dalla prima trasformazione e come sia necessario il suo rilancio anche per conservare il suo valore aggiunto proveniente dalla filiera stessa entro i confini nazionali.
Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Luglio 2019 07:50
Leggi tutto...
 
Apertura del procedimento per dichiarare il Codice Forestale Camaldolese Patrimonio Immatriale dell'Unesco PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 13 Giugno 2019 11:10

Durante l'importante evento voluto dal Comitato Scientifico della Fondazione Aristide Merloni, che tratterà tra le altre "gli incontri sull’Appennino e sulla ricostruzione dell’Aquila" è stata approfondita la tematica "le energie vitali dell’Appennino si mobilitano” e sono stati  presentati i progetti per la rinascita dell’Appennino colpito dal sisma sostenuti da Fondazione Aristide Merloni e Fondazione Vodafone Italia. Sono intervenuti Francesco Merloni (Fondazione Aristide Merloni), Giuseppe De Rita (CENSIS), Maria Cristina Ferradini(Fondazione Vodafone Italia), Emanuele Iannetti (Ericsson), Alessandro Garrone (Fondazione Edoardo Garrone), Ermete Realacci (Symbola), Don Gianni Giacomelli (Priore di Fonte Avellana), Gian Luca Lelli (Coldiretti). Riportiamo in allegato in particolare l'intervento di Don Gianni Giacomelli nel nel quale si annuncia l'apertura del  procedimento, seguito dalla Cattedra UNESCO di Genova, per dichiarare il Codice Forestale Camaldolese patrimonio immateriale universale dell’umanità. Federforeste accoglie con estrema soddisfazione l'ufficialità del percorso intrapreso finalizzato alla dichiarazione di patrimonio immateriale in quanto Il Codice rappresenta per il mondo forestale  la prima testimonianza a cui far risalire ad oggi una corretta ed equilibrata politica forestale e della montagna nel segno dello sviluppo sostenibile. Valori per i quali Federforeste si sente accomunata e vicina ritenedo il Codice Camaldolese  un patrimonio di esperienza e di speranza anche per un rilancio dell'attività forestale nazionale.


Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Giugno 2019 06:13
 
L’Etiopia pianterà 4 miliardi di alberi contro la desertificazione PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Giovedì 13 Giugno 2019 08:44

Riprendiamo un interessante articolo a firma di Lorenzo Brenna comparso su Info 360° che annuncia un imponenete progetto da parte dell'Etiopia tendente a " incrementare la propria copertura forestale, drasticamente ridotta nel corso del Ventesimo secolo. Si legge nell'articolo che l'Etiopia "fino a pochi secoli fa era ricoperta di foreste, poi, in seguito al grande incremento della popolazione e all’espansione delle aree urbane e dei campi coltivati, il Paese ha subito una massiccia deforestazione e il numero di alberi si è drasticamente ridotto.

Leggi tutto...
 
Agroenergia e clima PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 12 Giugno 2019 14:46
Si è tenuto  un ncontro presso il Mipaaft tra le organizzazioni professionali e gli uffici ministeriali competenti in materia energetica, climatica, foreste e politiche agricole comunitarie.
Scopo dell’incontro è stata la predisposizione di un documento di posizionamento del Mipaaft, redatto in collaborazione con le OO.PP., sul ruolo del settore e del Ministero stesso nell’ambito delle politiche nazionali ed europee in tema di agro energia e cambiamenti climatici, con specifico riferimento al Piano Nazionale Integrato per Energia e Clima (PNIEC) e al recepimento della direttiva RED II.
Il lavoro congiunto dell’Area Ambiente, l’Area Economica di Coldiretti e Federforeste, ha contribuito alla bozza di documento, proposto
dal Mipaaft evidenziando alcune priorità che, sinteticamente, riguardano: la sostenibilità ambientale e territoriale degli impianti (specie per
quanto riguarda il rischio di diffusione incontrollata del grande eolico e del fotovoltaico a terra),
Ultimo aggiornamento Giovedì 13 Giugno 2019 15:39
Leggi tutto...
 
LA CERTIFICAZIONE FORESTALE: DALLA VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI FORESTALI NON LEGNOSI ALLA PROMOZIONE DI FILIERE LEGNO ED ENERGIA PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 05 Giugno 2019 17:00
Per iniziativa di Impresa Verde Marche il prossimo 19 Giugno ad Acquasanta Terme si terrà un importante momento di riflessione sul tema "“LA CERTIFICAZIONE FORESTALE: DALLA VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI FORESTALI NON LEGNOSI ALLA PROMOZIONE DI FILIERE LEGNO ED ENERGIA”. All'evento oltre alla Dirigenza della Coldiretti Ascolana e al Presidente della Comunanza di Monte Acuto distintasi per essere la prima realtà del Centro Italia a certificare con PEFC le sue produzioni , sarà presente il Presidente di Federforeste Gabriele Calliari che trarrà le conclusioni dell'incontro.
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 176

Login



Banner

Area stampa

Fiere - Convegni Appuntamenti
federforeste.it